Production & Industry 4.0

IT e OT: differenti ma convergenti

15. febbraio 2023, Avatar of Alexander SpatzigAlexander Spatzig

La tecnologia dell’informazione (IT) e la tecnologia operativa (OT) sono indispensabili per le aziende moderne e, sebbene per scopi diversi, indicano la strada per il futuro: l’IT si concentra sull’archiviazione, l’elaborazione e la trasmissione delle informazioni. L’OT, invece, si occupa del monitoraggio e del controllo di dispositivi e processi fisici.

In breve

  • La tecnologia dell’informazione (IT) e la tecnologia operativa (OT) sono indispensabili nelle aziende moderne e sono sempre più complementari.
  • I sistemi informatici vengono utilizzati per elaborare e trasferire i dati al fine di migliorare i processi e la comunicazione.
  • L’OT comprende hardware e software utilizzati in ambienti produttivi e industriali per migliorare l’efficienza produttiva e la sicurezza operativa. 
  • I sistemi IT e OT si differenziano per la loro flessibilità o specializzazione e per il grado di integrazione con altri sistemi.

Ma quali sono le differenze effettive tra IT e OT? La risposta più ovvia sarebbe: “la prima lettera è diversa”. Ma prima di confrontarne le diverse funzionalità e applicazioni è meglio chiarire il significato dei due termini.

Information Technology

IT è l’acronimo di Information Technology (tecnologia dell’informazione), che comprende l’elaborazione e il trasferimento di dati in varie forme da A a B. Garantire la qualità e l’integrità dei dati è fondamentale nell’IT. Un buon esempio è un sistema di pianificazione delle risorse aziendali per pianificare e controllare l’utilizzo di risorse umane, tecniche, logistiche e finanziarie. In sintesi: i sistemi IT sono utilizzati principalmente per risolvere i problemi aziendali, ovvero per rendere più veloci ed efficienti i processi e la comunicazione nelle organizzazioni.

Operational Technology

OT è l’acronimo di Operational Technology (tecnologia operativa). A differenza dell’IT, l’OT prevede l’uso di hardware e software in un ambiente industriale, spesso nel settore manifatturiero o energetico. Tuttavia, l’OT viene utilizzata anche nel controllo dei sistemi ambientali degli edifici e in medicina. Un esempio sono i letti ospedalieri intelligenti, dotati di interfacce di rete che monitorano e visualizzano lo stato del paziente e le relative informazioni.

Diversi ma spesso collegati

Sebbene l’IT e l’OT coinvolgano sistemi e applicazioni diversi, spesso sono strettamente collegate. In molte aziende, i team lavorano insieme su progetti sia IT che OT. Ad esempio, i professionisti IT di un’azienda manifatturiera gestiscono i computer e i software utilizzati nei processi aziendali, mentre i professionisti OT monitorano e controllano i computer e le apparecchiature di produzione.

Fastidioso vs. catastrofico

L’IT e l’OT differiscono in modo significativo per quanto riguarda i rischi e le conseguenze dei guasti ai sistemi. I tempi di inattività dell’IT possono essere scomodi, lunghi e costosi, ma in genere non mettono a rischio la salute e la sicurezza. I sistemi OT, invece, spesso coinvolgono infrastrutture e processi critici, essenziali per la sicurezza e le prestazioni operative. Anche piccoli problemi possono avere gravi conseguenze. Ad esempio, un malfunzionamento in un sistema OT può causare un’interruzione della produzione, un incidente di trasporto, un’interruzione di corrente o il malfunzionamento di sistemi medici salvavita. Per questo motivo i sistemi OT sono generalmente soggetti a normative molto più severe.

Flessibile o specializzata?

Un’altra differenza è il grado di integrazione con altri sistemi. I sistemi informatici sono spesso progettati per essere flessibili, adattabili e facili da collegare ad altri sistemi e dispositivi. In questo modo è possibile integrare diversi tipi di software e hardware e condividere le informazioni tra reparti e sedi. I sistemi OT, invece, sono spesso più specializzati, meno flessibili e focalizzati su un compito o un processo specifico.

La convergenza tra IT e OT

Nonostante queste differenze, l’IT e l’OT sono indispensabili per le aziende moderne e sono sempre più integrate tra loro, spesso sotto il termine di convergenza IT-OT. Ad esempio, molte aziende utilizzano i sistemi IT per monitorare e controllare i sistemi OT o utilizzano i dati OT per ottimizzare i sistemi IT. Anche i controllori di processo industriale di alcuni produttori sono basati su sistemi operativi Windows. Questa tendenza continuerà poiché le aziende utilizzano la tecnologia per aumentare l’efficienza, le prestazioni e la competitività.

Leggi di più

Voci 1 vai a 3 di 3